Olivia per Massimo Bottura

 

IMG_0493

Collaboro da diversi mesi con Bibendum Gruop, un gruppo che si occupa di ristorazione e servizi catering di alto livello . Mi piace il loro approccio al mondo del food. Cibo vissuto come esperienza, cultura e piacere, insomma ARTE.

E di arte si parla quando il miglior Chef al mondo, Massimo Bottura, cucina.

IMG_0501

Ho incontrato Sabrina fondatrice e food designer di Bibendum Gruop, per caso, qualche mese fa. C’è stata da subito una strana alchimia. E’ esigente, preparata, fuori da ogni schema. E sono convinta che lavorare con lei, stia contribuendo alla mia crescita non solo professionale, ma anche personale.

Lavoriamo a progetti pazzeschi per grandi Maison leader nella moda, arte, sport, arredo ed industria tutto passando attraverso il cibo ed i fiori.

Il lato DESIGN non è solo floreale, ma anche e sopratutto, materico. Ricerca, studio, estro.

Sono partita da qui, quando mi ha chiesto di costruire l’idea di un centro tavola per il neo miglior Chef al Mondo, Massimo Bottura.

IMG_0503 (1)

Ho studiato i piatti dello Chef. Ho letto tutto o quasi, di quello che c’era da sapere della sua cucina e storia, perchè credo sia in quel percorso l’essenza. Ho sfogliato e guardato le sue interviste e mi sono innamorata così tanto che costruire questo progetto mi ha dato respiro nuovo.

Volevo creare qualcosa che fosse a metà strada tra l’innovazione e la tradizione. Il sapore della genuinità e la freschezza degli ingredienti. Volevo eleganza e trasparenza. Casualità, ma ricerca.

Come i suoi piatti.

IMG_0502

Ho scelto tutte verdure biologiche che avessero il loro vero colore, come carote marroni e gialle, ravanelli, patate, zucchine e cipolla. Melanzane tonde e allungate in cromia di colore. E poi fiori.. di zucca, cardo, anthurium ed orchidee.

GRAZIE Sabri per permettermi di stare accanto a te in questi lavori. Per le foto e per quel “adesso puoi dirlo” con l’occhiolino!

si ringrazia:
BIBENDUM GROUP
Osteria Francescana
foto: ANDREA LIVERANI